itenfrdees

Facebook L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

Instagram L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

Twitter L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

Google+ L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

YouTube L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

 

 

 

 

Assenzio meme

Alcune "perle" sull'assenzio che ho raccolto in giro per il web:

- Comunque… quello puro… dato ke non mi sono spiegato..parlo dell’assenzio ke deriva dalla pianta di COCAINA…

(ma non derivava dall’oppio e dalla cannabis? :-O )

- dimmi perche l’acqua……..cosa serve a sciogliere la zolletta? io ho sempre usato l’alcol puro..e fidati che da una bella gega in testa….io l’acqua non glie la metto di sicuro.te di quello che vuoi.

(quel che conta è la “bella gega in testa”:D )

 

- ehehe ti assicuro che l’assenzio d’inverno è uno spettacolo berlo alla Bohemienne (ovvero con la zolletta e leggermente caldo)
PROVALO!
D’estate vai con il ghiaccio anke se a questo punto meglio berlo liscio dopo aver lasciato il bicchiere in freezer per qualche ora!

(ogni stagione vuole la sua preparazione..)

 

- ma zitto va e bevi d + +ttosto di guardare gli altri. Al massimo brucio l’alcol 70° inutili ma senti il profumo dopo.

(profumo di bruciato?)

 

- Infatti mi stai dando ragione perkè 70° sono inutili…tu mi dai di uno ke conosce l’assenzio perkè ha letto su internet o l’ha trovato al bar…L’ASSENZIO NON E’ UN APERITIVO. QUESTA è UNA ERESIA CHE dimostra ke non sai manco cosa sia.

(ha parlato il grande esperto…)

 

- A praga nell assenzio bar dove ero andato lo facevano anche flambè ma,in quel caso non mettevano l acqua alla fine

(A Praga c’è sempre qualcosa da imparare)

 

- Vi spiego io. Prima di tutto va bevuto puro, e non diluito con acqua. Poi la zolletta di zucchero va bagnata con assenzio e messa in seguito sul cucchiaino, come nel video. Poi una volta sciolto lo zucchero la fiamma deve spegnersi, e bisogna mescolare per far cadere il restante zucchero sciolto rimasto sul cucchiaino. Tutto il resto è storia.

(se “ci spiega lui”, andiamo sul sicuro..)

 

- io l’assenzio l’ho bevuto due volte….la prima liscio…e la seconda con lo zucchero alla fiamma….ma la barista ha dato fuoco allo zucchero poi immediatamente me lo ha fatto mescolare nell’assenzio(ke era un bel bicchier pieno)e per ultimo l’ho bevuto….ma non ci ho trovato differenza tra liscio e fiamma…..forse xke lo bevo al goccio…

(il più e buttar giù..)

 

- il modo migliore d berlo è a “sombrero”: prendete un piattino delle tazzine da caffè e metteteci un goccio d’assenzio,poi sul piattino mettete un bicchierino con l’assenzio dentro,date fuoco a entrambi e subito mettete un bicchiere di vetro capovolto sul bicchierino in fiamme;nel frattempo prendete un tovagliolo e fateci passare una cannuccia attraverso;dp una decina di secondi ke avete messo il bikkiere,rimuovetelo,bevete l’assenzio e aspirate i fumi nel bicchiere capovolto tramite la cannuccia

(Questa è davvero fantastica! ^_^ )

 

- ma dove si trova da comprare e quanto costa ?
- lo trovi in un qualsiasi smart shop,io l’ho comprato ieri al wipe out è un negozio in franchaising italiano io l’ho pagato 29 euro,ma c’erano anke quelli da 40 euro!

(“quelli da 40 euro” saranno stati sicuramente strepitosi!)

 

- ciao! io l’ho comprato da qualke giorno,ma vengono davvero le allucinazioni?
- si certo!!! come non lo sapevi…però devi aggiungergi un po di lautano

(il “lautano” fa sempre figo..)

 

- ..cmq!!!!ma lo i allugato cn acqua???sesi….6 un deficente!!!!

(no comment)

 

- sapevo che la zolletta deve infuocarsi… ma non bisogna diluirlo con l’accqua… che schifo!!!!

(sapevi proprio bene..)

 

- assenzio nero…. il più forte 85 gradi… guardate come si infiamma per 4 volte…. era tutto alcoll… le madonne ke si vedevano….

(L’assenzio di Lourdes)

 

- esatto,niente acqua…si versa l’assenzio nel bichiere,ci butti dentro la zolletta,la tiri fuori che è bella impregnata,poi ci dai fuoco,e quando si è sciolta un po’ la butti dentro al bicchiere che prende fuoco anche l’assenzio..spegni e bevi!

(con qualche goccia di benzina si incendierebbe ancor meglio..)

 

- dei miei amici ci versano l’acqua calda..ma a me in quel modo fa cacare……

(forse perché non la fanno bollire abbastanza? :P )

 

- ragazzi io spero che abbiate sentito quello “giusto” io la prima volta l’o bevuto a praga (uno spettacolo!!!!!!!!!!!!!) quando sono venuto in italia l’ho bevuto un paio di volte o tre in dei pub ma in confronto faceva schifo (oltre che molto meno forte!!!)

(quello di Praga è sicuramente “quello giusto”)

 

- io ti posso di che n’ho vebuto mezza bottiglia di quello vero di praga e nn ho visto niente (apparte un triangolo bianco in aria che volava)

(magari ha avvistato un UFO..)

 

- il liquore dei poeti maledetti… dopo 4 di questi le poesie vengono naturali da dire…

(sarà..)

- sicuramente lo zucchero sciolto aumenta la gradazione, quindi fa anche più male.

(il piccolo chimico..)

 

- Qualche pazzo che è riuscito a bere l’assenzio senza l’ausilio dello zucchero??

(siamo tutti pazzi)

 

- Quale tipo di assenzio preferite? Assenzio verde? nero? giallo? blu? rosso? viola? rosa?!?

(quale assenzio o quale colorante?)

 

- L’assenzio conteneva oli essenziali a base d’oppio. Dai poeti maledetti, quindi penso ‘700, non vorrei dire una stronzata, è stato bandito.

(Non vuole dire “una stronzata” e ne dice tre..)

 

- comunque i poeti maledetti sono vissuti nell 800 ! uno di questi Baudelaire che a scritto proprio un libro di poesie dedicato a l’assenzio, eroina, oppio ecc! il libro si chiamava I PARADISI ARTIFICIALI.

(Assenzio? Eroina? “Libro di poesie” i Paradisi artificiali? :-O )

 

- Inoltre ragazzi alcuni di voi parlano senza nemmeno aver assaggiato l’assenzio reale ma la skifose bevande all’anice surrogate di assezio

(detto da uno che beve Dr. Hyde flambé è abbastanza esilarante)

 

- Se non dai fuoco alla zolletta per scioglierla ti servono litri d’acqua!

(esagerato..)

 

- Sono sempre stata curiosa sull’assenzio. Grazie per la spiegazione… Sembra di vedere Verlaine o Boudelaire al tavolino con il bicchiere in fiamme…

(e dopo questa “perla storica” i nostri due poeti si staranno rivoltando nella tomba)

 

- Io so che bruciare lo zucchero era un metodo veramente usato dai poèts maudits. SI chiama Bohemièn Flambé.

(Non si finisce mai d’imparare :-S )

 

- Come tutte le cose purtroppo ci sono le versioni “tarocche”. Di conseguenza vi cito tre marche di Assenzio “originali”: King of Spirits, Delirium 35, Reality Absinth.

(Se quelle marche sono “originali”…quali sarebbero “le versioni tarocche?” ^_^)

 


 

Appendice: Alcune perle dei venditori

L’assenzio è una bevanda a base di tujone.

(What? :shock: )

 

- immagine -

Venditore italiano di (presunto) “assenzio” che confonde acqua e menta con la Fata Verde.
Un cult. :D

 

“Il fuoco riesce ad aprire i sapori dell’Assenzio ed esaltarne il gusto, gli aromi che lo compongono.”

Le grandi marche “tradizionali”...

Viva la sincerità! :D


Non sei autorizzato ad inserire commenti.

Commenti offerti da CComment

JSN Dome template designed by JoomlaShine.com