Long drink a base di assenzio

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #212 da Carlo
Risposta da Carlo al topic Long drink a base di assenzio

un Darjeeling meglio se in foglia. Preparato in infusione a temperatura ambiente per qualche ora.
Quindi un tè piuttosto fiorito che tannico. Ma come mai l'infusione a freddo?

Carlo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #213 da mOzO
Risposta da mOzO al topic Long drink a base di assenzio

un Darjeeling meglio se in foglia. Preparato in infusione a temperatura ambiente per qualche ora.
Quindi un tè piuttosto fiorito che tannico. Ma come mai l'infusione a freddo?

Anche sono rimasto incuriosito dall'infusione a freddo, online ci sono varie informazioni:
"Infusione in acqua fredda: mettere le foglie di tè nella teiera, versare acqua fredda e riporre in frigo da 2 a 5 ore prima del consumo. Questa tecnica di infusione fornisce un liquore relativamente povero di caffeina, in quanto essa si estrae più facilmente in acqua calda. Anche gli oli essenziali presenti nel Tè non vengono estratti completamente, di conseguenza l'infuso potrebbe presentarsi un po' meno "rotondo" dal punto di vista aromatico, ma decisamente stabile e meno soggetto a modificare il sapore originale anche dopo un paio di giorni dalla preparazione; per questo è sicuramente il metodo da preferirsi per preparare una "scorta" di bevanda da consumarsi successivamente."

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #214 da Carlo
Risposta da Carlo al topic Long drink a base di assenzio
Non avevo pensato all'utilità di conservare il tè. D'altra parte è necessario, sopratutto in un bar, averlo già freddo. Però per me che sono un gran bevitore di tè, non estrarre fino all'ultimo profumo suona un po' una bestemmia. Proprio col Darjeeling, ricordo che anni fa lo preparavo e poi lo lasciavo in un thermos già col latte. Dopo un'ora o due, il tè sprigionava un incredibile profumo di fiori.

Carlo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #215 da mOzO
Risposta da mOzO al topic Long drink a base di assenzio

Non avevo pensato all'utilità di conservare il tè. D'altra parte è necessario, sopratutto in un bar, averlo già freddo. Però per me che sono un gran bevitore di tè, non estrarre fino all'ultimo profumo suona un po' una bestemmia. Proprio col Darjeeling, ricordo che anni fa lo preparavo e poi lo lasciavo in un thermos già col latte. Dopo un'ora o due, il tè sprigionava un incredibile profumo di fiori.

Piace molto anche a me il tea ma lo tollero poco a livello gastrico, soprattutto i tea neri..quindi ahimè cerco di non berne troppo :(

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #216 da Carlo
Risposta da Carlo al topic Long drink a base di assenzio

Piace molto anche a me il tea ma lo tollero poco a livello gastrico, soprattutto i tea neri..quindi ahimè cerco di non berne troppo :(
Non bisogna mai berne troppo. Potresti vedere se il problema è la teina o il tannino, provando dei tè con molto tannino e meno teina (tipo Assam, English o Irish Breakfast) o con più teina e aromi (i Darjeeling). Sono molto leggeri in genere i neri cinesi.

Carlo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa - 5 Anni 2 Mesi fa #217 da mOzO
Risposta da mOzO al topic Long drink a base di assenzio

Non bisogna mai berne troppo. Potresti vedere se il problema è la teina o il tannino, provando dei tè con molto tannino e meno teina (tipo Assam, English o Irish Breakfast) o con più teina e aromi (i Darjeeling). Sono molto leggeri in genere i neri cinesi.

Grazie per i consigli, cercherò di starci attento per capire quale sia l'imputato,ad esempio con tea verdi e bianchi non mi succede.
Ultima Modifica 5 Anni 2 Mesi fa da mOzO.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.683 secondi