Gli assenzi premiati al Salone Internazionale dell'Agricoltura di Parigi del 2022

Dall'anno della sua istituzione, il 1964, il Salon International de l'Agriculture (Salone Internazionale dell'Agricoltura) a Parigi è diventato il più grande evento del settore agricolo francese. Si suddivide in 4 aree: l'allevamento e le sue filiere, con gli animali più belli delle 360 razze in mostra; prodotti gastronomici provenienti dalla Francia e dal mondo, con oltre 1000 espositori provenienti da circa 40 paesi, il salone è una vera e propria finestra sul mondo dell'agricoltura in tutta la sua diversità. Ogni anno, per nove giorni, ci sono circa 700.000 visitatori che percorrono i viali del Paris Expo Porte de Versailles, il parco delle esposizioni creato nel 1923 per ospitare la Fiera di Parigi.

 

Tradizionale appuntamento del Salone è il Concorso generale dell’agricoltura, che valuta e premia i migliori prodotti francesi con medaglia d'oro, d'argento o di bronzo.

L'edizione di quest'anno si svolge dal 26 febbraio ed il 6 marzo 2022 ed anche quest'anno sono stati premiati interessanti assenzi.

Ben tre medaglie sono state vinte dalla distilleria francese La Semilla - Distillerie Aymonieruna medaglia d'oro per l'"Abisnthe Estivale 2021" ed una medaglia d'argento per l'"Absinthe La Faucille". Inoltre, si aggiudicano anche un'altra medaglia d'oro per "L'Antidote", un distillato all'anice, biologico e senza zucchero, che segue la tradizione di Pontarlier dei pastis.

La distilleria Aymonier di Les Fourgs, un comune francese a sud della Francia, poco distante da Pontarlier, patria dell'absinthe, offre una vasta produzione di assenzi ognuno con una propra personalità, oltre i premiati assenzi La Faucille e Estivale, l'azienda produce il Sans Frontières, La Perchée, La Rebelle 68°, La Suavecita 55° e La Loulette 55°, coltivando le piante direttamente nel loro appezzamento di terra.

La Semilla - Distillerie Aymonier Abisnthe Estivale, La Faucille

 

Altre due distillerie francesi hanno ottenuto dei premi per i loro assenzi, la Distillerie Marguet Champreux ha guadagnato una medaglia d'argento per il suo "Absinthe de Pontarlier fée 69".

Marguet Champreux Absinthe de Pontarlier fée 69

E la Distillerie Bourgeois ha ottenuto una medaglia di bronzo per il suo assenzio "la Blanche", dopo che sia nell'edizione del 2019 che del 2020 aveva ottenuto le medaglie d'oro per la sua variante verde l'Absinthe "la Verte".

Absinthe Bourgeois La Blanche

Una menzione anche per la Distillerie Pierre Guy di Pontarlier, già conoscita per i suoi ottimi assenzi e premiata con il suo assenzio François Guy nelle scorse edizioni, che quest'anno si aggiudica una medaglia d'argento per  il suo "Pontarlier anis 45%" nella categoria "bevande alcoliche all'anice".

Complimenti alle distillerie per questa plurivittoria, non resta altro da fare che riempirci presto i bicchieri di queste eccellenze e brindare alla vittoria.

Commenti offerti da CComment


Instagram Assenzio Italia Facebook L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio Gruppo Facebook Assenzio Italia Telegram Assenzio Italia Twitter @Assenzioinfo YouTube: AssenzioItaliait TikTok Assenzioitalia