La Pèlerinage - HG italiano (batch 2015)

INTRODUZIONE:

Fino a poco tempo fa, se pensavo agli HG italiani, pensavo soltanto al Farom e al Kirkhope: non ho mai saputo ce ne fosse anche un terzo. Scoprirlo non ha potuto che riempirmi di gioia, soprattutto vista la qualità del prodotto. Perché tagliamo subito la testa al toro: questo assenzio è davvero buono. Quando assaggio un assenzio sapendo che poi dovrò scriverne una recensione che il distillatore leggerà ho sempre un po' d'ansia: e se non dovesse piacermi? Dovrei scriverlo, che non mi è piaciuto, e inevitabilmente mi sentirei in colpa. Ma fortunatamente non mi sono mai trovato in una simile situazione, men che meno questa volta.
Il campione che ho avuto il piacere di assaggiare è un prototipo del 2015, quindi le mie opinioni sono relative a quella versione.
Di nuovo, grazie ad Eros per avermelo fatto assaggiare e grazie a Dario per il suo lavoro.

 

La Pèlerinage - assenzio HG

Commenta (0 Commenti)

Assenzio 1837

INTRODUZIONE:

Questo assenzio HG distillato in Canada si propone come replica dello storico Berger. Ora, io non ho mai avuto il piacere e l'opportunità di assaggiare l'originale, ma tra i vintage è quello che in assoluto più bramo, dal momento che il Verte Suisse della Jade – anch'esso replica del Berger – è forse in assoluto il mio assenzio preferito (penso in particolare e con nostalgia a quella vecchia batch del 2006). Questo 1873, pur mantenendo un suo profilo individuale, me l'ha ricordato molto, e non ho quindi potuto fare a meno di adorarlo.
Prima di cominciare, dunque, vorrei ringraziare sentitamente Eros per avermene fatto avere un campione e Ken per il suo lavoro (oltre che per la piacevole chiacchierata).
Aggiungo inoltre che il sample che ho avuto il piacere di assaggiare risale al 2010, e quindi le mie opinioni sono strettamente inerenti a quella versione.

Assenzio 1873

Commenta (0 Commenti)

1873 Absinthe - L'HG canadese ispirato allo storico Berger

1873A differenza di alcuni siti specializzati del settore, legati a logiche commerciali (spesso chi gestisce un sito di “informazione” è anche legato a uno di vendita), l’Académie ha sempre guardato con attenzione al mondo degli HG, ovvero agli assenzi prodotti in casa per passione e non per la vendita.

Non dimentichiamo che la rilegalizzazione dell’assenzio, dopo il bando, nasce proprio attraverso prodotti “homemade” e/o (tipico caso della Svizzera), clandestini. Senza contare che anche ai giorni nostri molti assenzi commerciali sono nati come HG amatoriali, penso all’Eichelberger.

In ultimo, alcuni di noi, nei momenti di sconforto per la piega che ultimamente sta prendendo il mercato dei CO (qualità mediamente in peggioramento, proliferazione di prodotti relativamente costosi e poco interessanti, per non dire deludenti), profetizzano addirittura un possibile ritorno alla cultura e alla filosofia degli HG, come in parte sta già avvenendo in America.

Commenta (0 Commenti)

Kirkhope Absinthe

ABSINTHE: Kirkhope Blanche 67%

DISTILLERIA: HG, Italia

TIPOLOGIA: Blanche

Commenta (0 Commenti)

Farom Old Blanche 68 Assenzio: il grande HG italiano


“Lavorò così tanto che costrinse la fortuna a seguirlo”
(T. Mann)

ABSINTHE: FAROM Old Blanche 68
DISTILLERIA: HG
GRADAZIONE: 68% vol.

 

Commenta (0 Commenti)