Dove bere Assenzio autentico a Praga. I migliori (e peggiori) locali

In Repubblica Ceca, nel 1994 nasce e si diffonde l'Assenzio falso proprio per sfruttare i creduloni che pensano ancora che l'Assenzio sia una droga illegale contenente sostanze pericolose come il tujone che causerebbe allucinazioni; quando invece si tratta di un normale distillato, peraltro di alta qualità, prodotto con erbe e piante selezionate, molto diffuso in Europa nel XIX secolo.

Per fortuna, per chi vuole provare il vero Assenzio a Praga sono presenti anche bar, locali e vere e proprie absintherie dove servono Assenzio autentico (che rispetta ricetta originale e protocolli dell'800) e che hanno come missione il voler smentire tutte le superstizioni e falsi miti sull'Absinthe. In contrapposizione alle "trappole per turisti" che con marketing ingannevole e venditori truffaldini vendono prodotti di scarsa qualità, magari spacciati (fintamente) per una droga proibita, che nulla hanno a che fare con il vero Absinthe

 

Premessa: La nascita dell'Assenzio falso in Repubblica Ceca

Nel 1994 un anziano imprenditore della Repubblica Ceca, in una città a 150km da Praga, decise produrre un Assenzio. Peccato che questo individuo ignorava tutto, ma proprio tutto, di questa antica bevanda che, dalla metà del 1800 al 1915, era diffusa in molte parti del mondo, ma quasi per nulla nella Boemia dove, nell’epoca d’oro, aveva fatto solo timide apparizioni.

Il “suo Assenzio” difatti era in realtà un pessimo intruglio(!) che con l'Absinthe, distillato di alta qualità tanto in voga nell’800, non aveva minimante nulla a che fare. L'esaltazione per la leggenda dell'Assenzio sopperiva l'innegabile disgusto per la bevanda macerata con ingredienti di bassa qualità e colorata artificialmente di un verde fluorescente (colore molto lontano dagli originali assenzi dai toni verdi opalescenti, dovuti da una colorazione naturale).

Per rilanciare la “sua” moda dell’Assenzio, più che sulla qualità del prodotto, puntò dunque sulla credulità e ignoranza dei turisti e degli studenti praghesi affascinati dal “proibito”, e sulle antiche leggende metropolitane che vedevano la fata verde come una bevanda illegale causante allucinazioni.

Ancora più disgustoso era il mancato rispetto del necessario originale rituale di preparazione del XIX secolo, che prevedeva di diluire l’Assenzio con acqua ghiacciata per farne avvenire il louche (l'intorbidimento) così da esaltarne il sapore e i profumi, non percettibili altrimenti; spesso addolcendolo con zollette di zucchero.

Gli inadeguati e scarsi ingredienti dell’“Assenzio” ceco (che potremmo definire “falso”, considerato il confronto con gli Assenzi originali del XIX secolo) non permettevano alla bevanda di intorbidirsi con l’aggiunta dell’acqua. Venne così introdotto un insensato metodo di preparazione (diffuso purtroppo tutt’oggi!) che prevedeva di incendiare la zolletta di zucchero e l’assenzio stesso, simulando la banale preparazione di molteplici droghe. Cosa che nessuno si era mai sognato di fare prima del 1994.

In tanti, successivamente, hanno cavalcato l'onda producendo “assenzi” (falsi) con questa filosofia di marketing scorretto, che sono quelli che troviamo maggiormente oggi nei locali di tutto il mondo. Apparvero così tanti assenzi falsi dai colori mai visti come nero, viola, blu, multicolore, quello con su scritto falsamente “ricetta originale”, quello con “alto contenuto di tujone” (che poi non è neanche vero); tutti prodotti macerati di qualità scadente ma spacciati come absinthes autentici da venditori senza scrupoli che vendono questi intrugli raggirando i creduloni inesperti.

Solo successivamente piccole distillerie artigianali franco-svizzere (e poi di altre nazioni), con tante difficoltà, ricominciarono a produrre Assenzio con ingredienti di qualità e rispettando i protocolli di un secolo prima.
Oggi, dunque, Praga è soprattutto una “trappola per turisti” con locali e negozi che vendono, a sprovveduti, nauseanti assenzi falsi che hanno un cattivo sapore di benzina.

Tuttavia, ci sono per fortuna anche alcuni locali dove è possibile comprare e bere vero Assenzio, prodotto da distilleria prestigiose (dalla Svizzera, Francia, etc.) o anche da quelle pochissime (al momento due) distillerie della Repubblica Ceca.

 

Dove bere Assenzio autentico a Praga

Le assenzierie

Queste assenzierie di Praga sono specializzate in assenzi autentici (che loro catalogano come "distillati"), e vengono serviti in maniera tradizionale corretta. Per i più autolesionisti a richiesta dispongono anche di alcuni assenzi "macerati", che noi chiamiamo con meno benevolenza "falsi".

Absintherie

📍 Jilská 7, 110 00 Staré Město, Cechia

Absintherie - Praga
Questa assenzieria è un "bar museo" disposto su due piani, che offre in menù un centinaio di assenzi provenienti dalle migliori distillerie del mondo. L'assenzio viene servito al bancone oppure seduti ad uno dei tavoli, per permettere di prepararsi da sé il proprio bicchiere diluendolo lentramente con acqua ghiacciata con l'utilizzo della tradizionale fontana per assenzio. Nella fontana viene versato ghiaccio secco che forma un fumo denso che fuoriesce, operazione effettuata più per una questione scenica che per esigenza pratica, ma nulla di sconveniente.
Lo staff è molto competente, disposto ad offrire chiarimenti, spiegazioni e a consigliare l'Assenzio giusto in base ai propri gusti. Sono esposte oltre 250 bottiglie di assenzio (alcune non più in commercio) e numerosi oggetti, anche antichi, come cucchiai per assenzio, fontane, locandine, eccetera.
È possibile inoltre acquistare intere bottiglie da portar via o piccoli souvenir.


Green Devil's Absinth Bar & Shop

📍Týn 637/7, 110 00 Staré Město, Cechia

Green Devil's Absinth Bar & Shop - Praga

Assenzieria situata in uno dei quartieri più antichi della città, e disposta su due piani all'interno di un edificio del quattordicesimo secolo: il piano terra e la cantina, arredati in modo unico. L'ambientazione gotica di questo spazioso locale è decisamente suggestiva e fascinosamente tetra.
Le pareti sono abbellite da oggetti vintage, teschi, bambole e quant'altro, eppure la selezione di decine di assenzi autentici è di tutto rispetto. Lo staff è molto preparato e servono prioritariamente Assenzio autentico fornendo consigli e delucidazioni.


Absinthe Bar (Green Devil's Absinth Bar)

📍Jilská 452/22, 110 00 Staré Město, Cechial

 

Green Devil's Absinth Bar (Jilská) - Praga

Secondo locale di Green Devil's Absinth Bar, dispone dello stesso menù con i numerosi assenzi. Si trova sulla stessa strada dell'Absintherie. È disposto su un unico piano, con due zone diverse. Un'atmosfera meno dark dell'altro ma è più intimo, psichedelico e grazioso.

 

Altri bar e locali

Locali di Praga che, oltre l'Assenzio, servono distillati, liquori e cocktail di qualità

Hemingway Bar

📍Karoliny Světlé 26, 110 00 Staré Město, Cechia

Cocktail bar ispirato a Ernest Hemingway, grande bevitore di assenzio. Ha una gran fornitura di liquori e distillati pregiati, tra cui ovviamente Absinthe. Specializzati nella preparazione di cocktail d'eccellenza.


L'Fleur Mixology and Champagne

📍 V Kolkovně 920, 110 00 Staré Město, Cechia

Cocktail bar specializzato nella preparazione di cocktail pregiati, molti a base di champagne, ed ovviamente absinthe. È possibile bere anche solo assenzio servito in maniera tradizionale.

 

📍 Ristoranti dove bere Assenzio a Praga

In molti ristoranti e locali di Praga è possibile trovare nel menù delle bevande anche l'"Absinthe". Se non è specificata la distilleria evitate di ordinarlo, per non rischiare di bere qualche cattivo intruglio. A meno che non possiate visionare la bottiglia e siete in grado di riconoscere l'Assenzio autentico.
In altri casi nel menù è specificata la distilleria, se ne riconoscete una affidabile (spesso si trovano gli assenzi della distilleria ceca Žufánek) fate comunque attenzione perché non sempre il personale sa come servirlo correttamente, quindi bisogna spiegarsi bene e richiedere acqua ghiacciata per la diluizione.


Luoghi da evitare

🚫Da evitare: Absintherie farlocca in Square Franz Kafka.

ex Absintherie


Fino ad aprile 2023 l'"Absintherie" (di Jilská 7) sopra citata aveva, in Square Franz Kafka, un secondo locale. Pur avendo cambiato gestione da alcuni mesi, trattandosi di un posto stiuato all'interno di un palazzo d'epoca che richiede particolari permessi per qualsiasi modifica, non ha ancora cambiato la facciata che riporta l'indicazione di "Abisntherie". E il nuovi gestori non si affrettano a precisare che con l'Absintherie principale non hanno più nulla a che fare. Gli unici (tre) assenzi che hanno a disposizione sono assenzi falsi venduti ad un costo spropositato. Dunque, se volete bere Assenzio autentico (ovvero che rispecchia i protocolli degli assenzi del XIX secolo) non recatevi in questo posto.

 

🚫Da evitareTutti i negozi "Absinthe shop"
La peggior trappola per turisti. Al centro di Praga, praticamente ad ogni passo, c'è un negozio di alimentari che, insieme ad normali bibite e souvernir, espone e vende numerose bottiglie e mignon di Absinthe falsi. Qualcuno, raramente, dispone anche di bottiglie di Assenzio autentico vendute però a prezzi del tutto spropositati rispetto quel che si pagherebbe acquistandole online in Italia. Evitate di farvi truffare.

Assenzio falso a PragaAssenzio falso in vendita a Praga

 


Sei stato in uno di questi locali? Facci sapere com'è andata nel nostro Gruppo Facebook

Commenti offerti da CComment