itenfrdees

Facebook L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

Twitter L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

Google+ L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

YouTube L'Académie d'Absomphe - Associazione italiana per la tutela dell'Assenzio

 

 

 

 

Eichelberger verte 68 - uno dei migliori assenzi tedeschi

ABSINTHE: Eichelberger verte 68
DISTILLERIA: Eichelberger Distillery, Germania.
GRADAZIONE ALCOLICA: 68% vol.
TIPOLOGIA: Absinthe colorato.
GIUDIZIO: ***


GENESI:
Un piccolo gruppo di veri appassionati tedeschi si è incontrato su un forum dedicato all’assenzio (absinth-guide.de) per cercare di fare chiarezza sulle verità/leggende che circo(ndano)lano (sul)l’assenzio.
Da qui è partito un concorso con 15 HG (=assenzi prodotti in casa per passione) in gara e il vincitore Michael Weinzierl (Deep Forest su internet) ha iniziato con una produzione di 30 litri, inizialmente distribuito da LDF.

 

PRESENTAZIONE
Bottiglia (ed etichetta) un po’ atipica per forma e grafica, ma le cose importanti (vetro abbastanza scuro e tappo a T in sughero) ci sono.

 

COLORE: 7/10
Più (sul) giallino che verde, non troppo saturo, è comunque molto chiaro e trasparente.

 

LOUCHE: 8,5/10

Convincente, regolare, abbastanza rapido, opacizza completamente.

 

COLORE DOPO L’AGGIUNTA D’ACQUA: 7,5/10

La nota verde (ovviamente non è indispensabile) è appena accennata, per il resto direi che è più che convincente.

 

ASSAGGIO: 40/60

L’alcool è piuttosto discreto e lascia spazio all’anice e al finocchio. Attorno a questi due ingredienti portanti domina una nota piuttosto distintiva e particolare che alcuni hanno definito “di muschio” o “di sottobosco”, non saprei davvero in che altro modo descriverla: come sempre trasmettere le sensazioni di assaggio non è facile.
Riconoscibile anche la melissa (simile al limone) e l’amarezza dell’artemisia, anche se arriva forse un po’ in ritardo.
Un’altra caratteristica dell’Eichelberger (e dello stile teutonico in generale) è un gusto piuttosto speziato, anche se non fastidioso.
Richiede la giusta quantità d’acqua: con poca è troppo forte/speziato, con troppa si assottiglia e tende ad annacquarsi.

 

COMPLESSO: 7/10
E’ probabilmente il miglior absinthe autentico tedesco, però ha uno stile particolare e si allontana un po’ dai migliori rappresentanti franco-svizzeri. Mi sento di consigliarlo solo a chi ha già avuto modo di assaggiare almeno una decina di absinthe autentici di riferimento.


TOTALE: 70/100

Note di assaggio: Preparazione tradizionale con fontana e mezza zolletta di zucchero.

PREGI:
– Uno dei pochi absinthe tedeschi validi. Forse il migliore.

 

LIMITI:

  •  Per i miei gusti un po’ troppo speziato.
  • Carattere particolare che non tutti potrebbero gradire.
  • Bilanciamento forse non ancora ottimale.

Aggiungi commento


Recensisci un Assenzio
con la nostra

Scheda di valutazione

Scheda di valutazione di un Assenzio

DIVENTA SOCIO

Richiedi la tessera de L'Académie d'Absomphe

tessera socio accademia assenzio

CLICCANDO QUI

JSN Dome template designed by JoomlaShine.com